Bibliografia (Vittorio Lazzarini)

1. Rimatori veneziani del secolo XIV, Padova, Stab. tipografico veneto, 1887. 106 p. e (6) di «Aggiunte e correzioni».
2. Il Lamento della sposa padovana, «Il Propugnatore», n. s., I (1888), II, p. 302-312 e un facsimile. Gli estratti, di 13 p., hanno il seguente frontespizio: Il Lamento della sposa padovana nuovamente edito di su la pergamena originale , a cura di Vittorio Lazzarini, Bologna, Tipografia Fava e Garagnani, 1889. Ristampato col primo titolo e con aggiornamenti bibliografici e un nuovo facsimile in Scritti di paleografia e diplomatica , 1938, p. 263-273 (cfr. n° 148); 1969, p. 299-307 (cfr. n° 173).
3. Il dialetto veneziano fino alla morte di Dante Alighieri (1321). Notizie e documenti editi e inediti raccolti da Enrico Dr. Bertanza e Vittorio Dr. Lazzarini, Venezia, Tip. editrice di M. S. fra compositori tipografi 1891. XII, (II), 88 p. Ristampa anastatica, cfr. n° 173 .
4. La seconda ambasceria di Francesco Petrarca a Venezia, «Il Propugnatore», n. s., IV (1891), I, p. 232-241. Rifatto e ristampato nellaMiscellanea di studi critici pubblicati in onore di Guido Mazzoni (cfr. n° 45).
5. Genealogia del doge Marino Faliero, «Nuovo archivio veneto», III, (1892), p. 181-207. Ristampato in Marino Faliero , p. 258-287 (cfr. n° 171).
6. Aneddoti di storia carrarese. [I. Una congiura contro Ubertino da Carrara. II. Lemizio Dente e Ubertino da Carrara], «Nuovo archivio veneto», III (1892), p. 475-490.
7. Marino Faliero avanti il dogado, «Nuovo archivio veneto», V (1893), p. 95-197. Ristampato in Marino Faliero , p. 1-91 (cfr. n° 171).
8. Inventari del Settecento, Venezia, Tip. Fratelli Visentini, 1894 (Nozze Guidini – Angeli). 15 p. «Inventario delli mobili del fu N. H. ser Alvise 2° Mocenigo; Inventario de’ mobili nel palazzo abitato dalli NN. UU. ser Antonio e ser Francesco fratelli Loredan».
9. Filippo Calendario, l’architetto della tradizione del palazzo ducale, «Nuovo archivio veneto», VII (1894), p. 429-446. Cfr. n° 11. Ristampato inMarino Faliero , p. 299-311 (cfr. n° 171).
10. La battaglia di Porto Longo nell’isola di Sapienza, «Nuovo archivio veneto», VIII (1894), p. 5-45.
11. Per Filippo Calendario, «Nuovo archivio veneto», VIII (1894), p. 471. Risposta ad A. Dall’Acqua Giusti ( ibidem , p. 247-248). Cfr. n. 9. Ristampato in Marino Faliero , p. 311 (cfr. n° 171).
12. Per le «pietre» di Venezia, «Bullettino di arti e curiosità veneziane e della conservazione dei monumenti», IV, n° 1, settembre 1894, p. 1-3. Cfr. n°14.
13. Le case Pisani a San Polo, «Bullettino di arti e curiosità veneziane e della conservazione dei monumenti», IV, n° 2, ottobre 1894, p. 17-18.
14. A proposito delle «pietre» di Venezia, «Bullettino di arti e curiosità veneziane e della conservazione dei monumenti», IV, n° 2, ottobre 1894, p. 29. Cfr. n. 12. Postilla firmata «L.» a una lettera di A. Vucetich.
15. La casa e la colonna di Baiamonte Tiepolo. Notizie vecchie e nuove, «Bullettino di arti e curiosità veneziane e della conservazione dei monumenti», IV, n.° 3-4, 1895, p. 33-39. La seconda parte dell’articolo è rimasta inedita per la cessazione del “Bullettino”.
16. I Foscari conti e signori feudali, Padova, Tip. del Seminario, 1985 (Nozze Foscari – Meloncini), 16-(2) p.
17. Le insegne antiche dei Quirini e dei Tiepolo, «Nuovo archivio veneto», IX (1895), p. 221-231. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 243-250 (cfr. n° 148); 1969, p. 245-252 (cfr. n° 172).
18. Aneddoti della congiura Quirini-Tiepolo, «Nuovo archivio veneto», X (1895), p. 81-96. I. I relegati in Venezia. – II. I morti a confine o in bando. – III. La porta di ca’ Balduino – IV I Quirini ammessi nel Consiglio dei Dieci.
19. Storie vecchie e nuove intorno a Francesco il Vecchio da Carrara, «Nuovo archivio veneto», X (1895), p. 325-363.
20. La morte, il monumento di Vettor Pisani, «Nuovo archivio veneto», XI (1896), p. 395-401.
21. Due documenti della guerra di Chioggia, «Nuovo archivio veneto», XII (1896), p. 137-147.
22. Il diario della guerra di Chioggia e la cronaca di Galeazzo Gatari, «Nuovo archivio veneto», XII (1896), p. 295-300.
23. Un rimatore padovano del Trecento [Antonio dalle Binde], in Miscellanea nuziale Rossi-Teiss. Trento, 25 settembre 1897, Bergamo, Officine dell’Istituto italiano d’arti grafiche, 1897, p. 257-263. Ristampato in Marino Faliero , p. 315-318 (cfr. n° 171).
24. Marino Faliero. La congiura, «Nuovo archivio veneto», XIII (1897), p. 5-107, 277-374. Ristampato in Marino Faliero , p. 93-298 (cfr. n° 171).
25. Una bolla d’oro di Michele Steno, «Nuovo archivio veneto», XIV (1897), p. 366-370. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 220-224 (cfr. n°148); 1969, p. 227-230 (cfr. n° 172).
26. L’acquisto di Lepanto (1407), «Nuovo archivio veneto», XV (1898), p. 267-287.
27. Polizze d’estimo di Francesco Squarzon, «Bollettino del Museo civico di Padova», I (1898), p. 113-116. Ristampa anastatica, cfr. n° 172.
28. L’industria della carta nel padovano durante la dominazione carrarese, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XV (1898-1899), p. 133-147. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 47-61 (cfr. n° 148); 1969, p. 39-51 (cfr. n° 172).
29. Storia di un trattato tra Venezia, Firenze e i Carraresi (1337-1399), «Nuovo archivio veneto», XVIII (1899), p. 243-282.
30. Due sigilli di Francesco Novello da Carrara, Padova, Tip. Fratelli Gallina, 1900 (Nozze Rambaldi-Marinelli). 14, (2) p. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 234-241 (cfr. n° 148); 1969, p. 239-244   (cfr. n° 172).
31. Del principio dell’anno nei documenti padovani, «Bollettino del Museo civico di Padova», III (1900), p. 15-20. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 225-233 (cfr. n° 148); 1969, p. 231-238 (cfr. n° 172).
32. Libri di Francesco Novello da Carrara, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XVIII (1901-1902), p. 25-36. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 251-262 (cfr. n° 148);   1969, p. 274-283, (cfr. n° 172).
33. Un architetto padovano del Rinascimento [Annibale Maggi da Bassano], «Bollettino del Museo civico di Padova», V (1902), p. 10-17.Ristampa anastatica, cfr. n° 175.
34. Le offerte per la guerra di Chioggia e un falsario del Quattrocento, «Nuovo archivio veneto», n. s., IV (1902), p. 202-213.
35. Il codice antoniano 182, Padova, Stab. P. Prosperini, 1903. 8 p. e una tav. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 3-10 e una tav. (cfr. n°148); 1969, p. 3-9 (cfr. n° 172).
36. I titoli dei dogi di Venezia, «Nuovo archivio veneto», n. s., V (1903), p. 271-313. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 183-219 (cfr. n° 148); 1969, p. 195-226 (cfr. n° 172).
37. Scuola calligrafica veronese del secolo IX, «Memorie del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XXVII, 3, 1904, p. 1-14 e tre tav.Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 11-31 e tre tav. (cfr. n°148); 1969, p. 10-27 (cfr. n° 172).
38. Il testamento del doge Andrea Dandolo, «Nuovo archivio veneto», n. s., VII (1904), p. 139-148.
39. Originali antichissimi della cancelleria veneziana (Osservazioni diplomatiche e paleografiche), «Nuovo archivio veneto», n. s. VIII (1904), p. 199-229 e una tav. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 156-182 (cfr. n° 148); 1969, p. 158-182 (cfr. n° 172).
40. G. GIOMO, V. LAZZARINI, R. PREDELLI, Un contratto di nozze del MDXXXVII , Venezia, Tip. Emiliana, 1905 (Nozze Médail-Occioni Bonaffons). 26 p.
41. Il vero autore della “Storia arcana della vita di Fra Paolo Sarpi”, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXV, (1905-1906), II, p. 305-314 e una tav.
42. G. GIOMO – V. LAZZARINI , Matrimoni di Nobil Uomini e Nobil Donne Foscari dal 1395 al 1808 , Venezia, 1906 (Nozze Foscari-De Bresson). 22 p.
43. Nuovi documenti intorno a Donatello e all’opera del Santo, «Nuovo archivio veneto», n. s., XII (1906), p. 161-168. Cfr. n° 175 (ristampa anastatica).
44. Nuovi documenti su Mantegna, Squarcione, Marco Zoppo, Schiavone. Giovanni d’Alemagna e Antonio da Murano pittori negli Eremitani di Padova, «Rassegna d’arte», VI, 9, settembre 1906 (in terza di copertina). Sotto la rubrica «Dagli archivi». L’articolo è datato «agosto 1906».
45. La seconda ambasceria di Francesco Petrarca a Venezia, in Miscellanea di studi critici pubblicati in onore di Guido Mazzoni , I, Firenze, Tipografia Galileiana, 1907, p. 173-183. Cfr. n° 4.
46. L’ultima dimora di Donatello a Padova, «Bollettino del Museo civico di Padova», X (1907), p. 218. Ristampa anastatica, cfr. n° 172.
47. Un antico elenco di fonti storiche padovane, «Archivio Muratoriano», 6 (1908), p. 326-335. Ristampato in Scritti di paleografia , 1969, p. 284-298 (cfr. n° 172).
48. Documenti relativi alla pittura padovana del secolo XV (con illustrazione e note di A. Moschetti), «Nuovo archivio veneto», n. s., XV (1908), p. 72-190, 249-321; XVI (1908), p. 68-102. L’estratto, con la data 1909 in copertina, ha in più un «Indice» dei nomi di persona (p. 231- 236). Cfr. n° 175 (ristampa anastatica).
49. Un sacramentario del tempo dell’imperatore Lotario, Padova, Prosperini, 1909. 15 p. e una tav. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 32-46 e una tav. (cfr. n° 148); 1969, p. 28-38 (cfr. n° 172).
50. V. L AZZARINI – N. TAMASSIA , L’Albergo del «Bo» nel 1399 , Padova, Tip. Fratelli Gallina, 1909 (Nozze Marchesini -Velo). 37 p.Ristampato e «accresciuto di nuove importanti notizie» nel 1922 (cfr. n° 92).
51. Un privilegio del doge Pietro Tribuno per la badia di S. Stefano d’Altino, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXVIII (1908-1909), II, p. 975-993. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 132-151 (cfr. n° 148); 1969, p. 133-149 (cfr. n° 172).
52. Della voce «vadum» nei documenti padovani, in Miscellanea di studi critici e ricerche erudite in onore di Vincenzo Crescini , Padova, P. Prosperini, 1909, p. 443-461. Estratto con le note tipografiche: Cividale del Friuli, Stagni, 1912. Riproduzione anastatica della Miscellanea: Torino, 1960. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 274-293 (cfr. n° 148); 1969, p. 308-326 (cfr. n° 172).
53. Cav. Riccardo Predelli [commemorazione], «Nuovo archivio veneto», n. s., XVII (1909), p. 298-299. Firmato «V. L. – G. O. B.» [Giuseppe Occioni Bonaffons] Ristampato in Riccardo Predelli, 11 Marzo MCMIX , Venezia, Tip. Emiliana, s. a., p. 69-70.
*54. Giovanni Monticolo [commemorazione], «Nuovo archivio veneto», n. s., XVIII (1909), p. 354-364. A p. 360-364: «Pubblicazioni di G. B. Monticolo».
55. Un prestito di Francesco il Vecchio da Carrara al Comune di Trieste, in Miscellanea di studi in onore di Attilio Hortis. Trieste, maggio MCMIX , Trieste, Stabilimento artistico tipografico G. Caprin, 1910, p. 229-236.
56. L’avvocato dei carcerati poveri a Padova nel Quattrocento, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XXVI (1909-1910), p. 247-263. Ristampato in Proprietà e feudi , p. 77-87 (cfr. n° 170).
57. L’avvocato dei carcerati poveri a Venezia, in «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXX (1910-1911), II, p. 1471-1507.Ristampato in Proprietà e feudi , p. 89-113 (cfr. n°170).
58. Rec. a: L. BONELLI , Il trattato turco-veneto del 1540 , 1910, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXII (1911), p. 464-465.
59. Rec. a: C. A. NALLINO , Venezia e Sfax nel secolo XVIII secondo il cronista arabo Maqdish , 1910, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXII (1911), p. 466.
60. Andrea Gloria, in Annuario della R. Università degli Studi di Padova 1911-12 , Padova, Tip. G. B. Randi, 1912, p. 311-313.
*61. Commemorazione del prof. Andrea Gloria m. e., «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXI (1911-12), I, p. 149-169 e una tav. A p. 162-169: «Bibliografia degli scritti di A. Gloria», ristampa, più completa, dell’«Elenco delle pubblicazioni del prof. Andrea Gloria» redatto dal Lazzarini a complemento del necrologio a cura di C. CIPOLLA per il «Nuovo archivio veneto», n. s., XXIII (1912), p. 227-233. Cfr. n° 71.
62. Antiche pitture sul campanile di S. Marco, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXIII (1912), p. 451-455.
63. Rec. a: N. J ORGA , Geschichte des osmanischen Reiches, 1908-1913, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXIV (1912), p. 454.
64. La battaglia di Pola e il processo di Vettor Pisani, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXV (1913), p. 177-198.
*65. Per la morte di Enrico Simonsfeld, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXII (1912-1913), I, p. 39-41. Il titolo è nell’estratto.
66. Notizia su G. FOCHESSATI , I Gonzaga di Mantova e l’ultimo duca , 1912, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXV (1913), p. 495.
67. Un giudizio artistico a Padova nel Cinquecento, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XXX (1913-14), p. 253-261.
68. Un’inscrizione torcellana del secolo VII, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXIII (1913-914), p. 387-397 e una tavola.Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 120-131 e una tav. (da una nuova fotografia), con integrazioni bibliografiche (cfr. n° 148); 1969, p. 123-132 (cfr. n° 172).
69. Rec. a: E. CARABELLESE , Carlo d’Angiò nei rapporti politici e commerciali con Venezia e l’Oriente , 1911, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXVII (1914), p. 472-473.
70. Rec. a: G. FERRARI , Le battaglie dei Dardanelli (1656-1657) , 1913, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXVIII (1914), p. 211-214.
71. Andrea Gloria paleografo.- Elenco degli scritti editi e inediti, in A ricordo e ad onore di Andrea Gloria , «Bollettino del Museo civico di Padova», XV (1912, 1915), p. 209-240, 317-328. Ristampato, compresa la corrispondenza tra il Gloria e Teodoro Sickel, escluso l’«Elenco degli scritti» (che riproduce quello del n° 61), in Scritti di paleografia , 1938, p. 70-98 (cfr. n° 148); 1969, p. 71-98 (cfr. n° 172).
72. Rec. a: N. JORGA , Venetia in Marea Neagra, 1914, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXX (1915), p. 286-292.
73. Il preteso documento della fondazione di Venezia e la cronaca del medico Jacopo Dondi, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXV (1915-1916), II, p. 1263-1281 e una tav. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 99-119 e una tav. (cfr. n° 148); 1969, p. 99-116 (cfr. n° 172).
74. Due documenti per la storia della Rocca e del Castello di Pendice, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXI (1916), p. 372-377.
75. La cessione di Tolmino alla comunità di Cividale (16 maggio 1379), «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXII (1916), p. 147-171.
76. Rec. a: G. PAVANELLO, Note sull’ industria mineraria presso la repubblica veneta, 1915, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXI (1916), p. 491.
77. Rec. a: N. JORGANotes et extraits pour servir à l’histoire des croisades au XV siècle, 1915, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXI (1916), p. 491-492.
78. Presentazione, datata Padova 7 gennaio 1916, di: G. BISTORT , La Repubblica di Venezia dalle trasmigrazioni nelle lagune fino alla caduta di Costantinopoli (1453) (Riassunto storico), 1916, «L’Ateneo Veneto», XXXIX (1916), p. 5-6.
79. Il diploma originale di Berengario II e Adalberto per la badia di Vangadizza, «Nuovo archivio veneto», n. s. XXXIV (1917), p. 95-98.Ristampato in Scritti di paleografia , 1939, p. 152-155 (cfr. n° 148); 1969, p. 150-153 e una tav. (cfr. n° 172).
*80. Giulio Bistort [necrologia], «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXIII (1917), p. 238-240. Sono le parole di saluto e ricordo dette a nome della Deputazione di storia patria alle esequie del Bistort in Venezia, il 31 dicembre 1916. Cfr. n° 78.
81. Commemorazione di Carlo Cipolla, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXIV (1917), p. 99-103.
82. Notizia su: RUBIÒ I LLUCH, Contribuciò a la biografia de l’infant Ferràn de Mallorca, 1915, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXIII (1917), p. 236-237.
83. Rec. a: J. K. FOTHERINGHAM , Marco Sanudo conqueror of the archipelago, 1915, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXIII (1917), p. 413-414.
84. Parole pronunciate dal prof. V. Lazzarini presidente della R. Deputazione di storia patria nella seduta solenne del 10 nov. 1918, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXVI (1918), p. 200-201. Titolo nell’estratto. Altro estratto dagli «Atti della r. Deputazione venera di storia patria», 1916-17 e 1917-18» (1918), p. 10-11.
85. Rec. a: A. LATTES , Trieste nella storia politica e giuridica d’Italia , 1918, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXV (1918), p. 247-248.
86. Antiche leggi venete intorno al proprietari nella Terraferma, «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXVIII (1919), p. 5-31. Ristampato inProprietà e feudi , p. 9-29 (cfr. n° 170).
*87. Per la morte di Giuseppe Pellegrini, «Atti del R. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXVIII, 1918-1919, 1, p. 8-10. Titolo nell’estratto.
88. Parole del Presidente [nell'adunanza pubblica della r. Deputazione veneta di storia patria, il 30 novembre 1919 in Venezia], «Nuovo archivio veneto», n. s., XXXVIII (1919), p. 197-199. Anche nell’estratto dagli «Atti della R. Deputazione venera di storia patria», 1918-19, Venezia, 1919, p. 10-12.
89. I più antichi codici di Dante in Venezia, «Nuovo archivio veneto», n. s., XLI (1921), p. 171-174.
90. Malipiero e Mastropiero, «Nuovo archivio veneto», n. s., XLII (1921), p. 242-247.
91. Il testamento del cronista Gian Giacomo Caroldo: per un’edizione della sua cronaca, in Scritti storici in memoria di Giovanni Monticolo , Venezia [1922), p. 281-288.
92. V. LAZZARINI - N. TAMASSIA, L'albergo del «Bo», «Archivio veneto-tridentino», I (1922), p. 284-305. Ristampa accresciuta di nuove e importanti notizie. Cfr. n° 50.
93. Lo Studio di Padova nei primi anni della dominazione veneziana [riassunto], «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXXI (1921-1922), I, p. 31. Cfr. n° 165.
94. Notizia su: G.L. PERUGI, Saggio di anastasiografia, 1920, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXXI (1921-22), I, p. 34.
95. Il mausoleo di Raffaello Fulgosio nella Basilica del Santo, «Archivio veneto-tridentino», IV (1923), p. 147-156. Cfr. n° 172 (ristampa anastatica).
96. Un’ambasciata etiopica in Italia nel 1404, «Atti del r. Istituto venero di scienze, lettere ed arti», LXXXIII (1923-1924), II, p. 839-847. Cfr. n° 136 (ristampa).
*97. Giuseppe Occioni Bonaffons, Arnaldo Segarizzi [necrologie], «Archivio veneto-tridentino», VI (1924), p. 293-304. Si ristampano qui la biografia e la bibliografia dell’Occioni; del Segarizzi solo la bibliografia, al seguito della commemorazione all’Istituto venero (vedi n° 100).
98. I libri, gli argenti, le vesti di Giovanni Dondi dall’Orologio, «Bollettino del Museo civico di Padova», n. s., I (1925), p. 11-36. Ristampato inScritti di paleografia , 1969, p. 253-273 (cfr. n° 172).
99. Un priorato armeno a Padova nel 1343, «Archivio veneto-tridentino», X (1926), p. 186-187.
*100. Commemorazione del m. e. Arnaldo Segarizzi, «Atti del R. Istituto venero di scienze, lettere ed arti», LXXXV (1925-1926), 1, p. 89-96 e una tav.
101. Rec. a: G. PRAGA , Zaratini e Veneziani nel 1190: la battaglia di Treni , 1925, «Archivio veneto-tridentino», IX (1926), p. 305.
102. Una donazione di Naimerio Polani alla dogaressa Michiel (1155), «Archivio veneto», s.V, I (1927), p. 181-185.
103. Un diario padovano del primo Cinquecento [di pre' Zuan Antonio da Corte], «Bollettino del Museo civico di Padova», n. s., III (1927), p. 39-57.
104. Parole del presidente Vittorio Lazzarini [nella Assemblea della r. Deputazione di storia patria per le Venezie, il 26 maggio 1927 in Venezia], «Archivio veneto», s. V, I (1927), p. 251-253. Riprodotto in L’annessione nel campo degli studi storici. La R. Deputazione di storia patria per le Venezie , Parenzo 1927, p. [16]-[17]: estratto da «Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria», XXXIX (1927), p. 221-240.
*105. Horatio Forbes Brown [commemorazione], «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXXVI (1926-927), I, p. 2-5.
106. Rec. a: G. PRAGA, Baiamonte Tiepolo dopo la congiura, 1926, «Archivio veneto», s. V, II (1927), p. 269-270.
107. Parole pronunciate dal Prof. Vittorio Lazzarini Presidente della R. Deputazione di storia patria a Trieste e a Pola nelle sedute del 10-12 giugno 1928, «Archivio veneto», s. V, IV (1928), p. 13-17, 51-54. Il titolo è dell’estratto. Altro estratto come «Arti della r. Deputazione di storia patria per le Venezie», Venezia, 1928, p. 13-17, 51-54; già pubblicato in Il primo congresso della r. Deputazione di storia patria per le Venezie a Trieste e in Istria, X-XII giugno MCMXXVIII. Discorsi alle adunanze pubbliche : estratto dagli «Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria», XL, (1928), p. 11-15, 42-46.
*108. Pompeo Molmenti, «Rivista mensile della città di Venezia», VII, gennaio 1928, p. 1-3.
109. Il principio della dominazione carrarese a Feltre e a Belluno, «Archivio storico di Belluno, Feltre e Cadore», I (1929), p 1-4.
110. Antichi ordinamenti veneziani a tutela del lavoro dei garzoni, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», LXXXVIII (1928-929), II, p. 873-894. Ristampato in Proprietà e feudi , p. 61-75 (cfr. n° 170).
111. Parole del presidente Vittorio Lazzarini [nella Assemblea della r. Deputazione di storia patria per le Venezie, il 30 maggio 1929 in Padova], «Archivio veneto», s. V, VI (1929), p. 346-348. Estratto dagli «Atti della r. Deputazione di storia patria per le Venezie», Venezia, 1929.
112. Lorenzago onora colla scuola i suoi Caduti, «Il Gazzettino», 4 settembre 1929, ediz. di Belluno, p. 3.
*113. [Parole in morte del prof. Antonio Medin], «Il Gazzettino», 12 gennaio 1930, ediz. di Padova, p. 3.
114. Un maestro di scrittura nella cancelleria veneziana [Giovanni Antonio Tagliente], «Archivio veneto», s. V, VII (1930), p. 118-125. Ristampato in Scritti di paleografia , 1938, p. 62-69 (cfr. n° 148); 1969, p. 64-70 (cfr. n° 172).
115. Un’altra cappella di Giusto pittore agli Eremitani di Padova, «Archivio veneto», s. V, VIII (1930), p. 78-81.
*116. Eugenio Musatti [necrologia], «Archivio veneto», s. V, VII (1930), p. 229-232. Nota al testo : I presenti cenni commemorativi dovevano essere pubblicati nel 2° fascicolo del 1929.
*117. Gaetano Cogo [necrologia], «Archivio veneto», s. V, VIII (1930), p. 155-158. A pag. 157-158: «Bibliografia».
118. Di una carta di Jacopo Dondi e di altre carte del Padovano nel Quattrocento, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XLVII (1930-31), p. 275-281. Ristampato in Scritti di paleografia , 1969, p. 117-122 (cfr. n° 172).
119. Parole del nuovo Presidente Prof. Vittorio Lazzarini, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XLVII (1930-31), p. 5-6. In estratto: Adunanza solenne 11 gennaio 1931 (Anno IX) , Padova, Stab. Tip. Penada, 1931, p. 11-12.
120. [Parole di commemorazione del Prof. Ignazio Salvioli], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XLVII (1930-31), p. 107-108. Riprese ne «Il Gazzettino», 3 marzo 1931, ediz. di Padova.
121. [Parole di commemorazione del prof. Luigi Vittorio Rossi e di Alessandro Stoppato], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n.s., XLVII (1930-31), p. 317-318. Riprese ne «Il Gazzettino», 29 giugno 1931, ediz. di Padova.
122. Gli autori della cappella e dei monumenti Gattamelata al Santo, «Il Santo», IV (1932), p. 228-233. Cfr. n° 174 (ristampa).
123. Il testamento di Uguccio Casali, signore di Cortona (16 ottobre 1400), «Polimnia. Boll. uff. dell’Accademia etrusca di Cortona», IX (1932), p. 1081-1086.
*124. Discorso del presidente Prof. Vittorio Lazzarini, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n.s., XLVIII (1931-32), p. 3-5. In estratto Adunanza solenne 17 gennaio 1932 (Anno X) , Padova, Stab. Tipografico Penada, 1932, p. 9-11.
Contiene anche un cenno commemorativo di Nino Tamassia.
*125. [Commemorazione del Prof. Giovanni Marchesini], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XI-VIII (1931-32), p. 31-32.
*126. [Commemorazione del Prof. ab. Pietro Bertini], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XLVIII (1931-32), p. 67.
127. [Commemorazione del Prof. Giuseppe Vitali], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XLVIII (1931-32), p. 201-202.
*128. [Commemorazione del Prof. Vincenzo Crescini], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XI-VIII (1931-32), p. 457-459.
129. Un documento padovano dell’anno 968, «Archivio veneto», s. V, XIII (1933), p. 79-81. Ristampato in Scritti di paleografia , 1969, p. 154-157 (cfr. n° 172).
130. Discorso del presidente Prof. Vittorio Lazzarini [nell'adunanza solenne del 29 gennaio 1933], «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., XLIX, 1932-33, p. 3-4. Contiene anche un cenno commemorativo di Paolo Enriques.
131. [Commemorazione del prof. Felice Lussana e del prof. Marifredo Bellati], «Atti e memorie della r. Accademia dì scienze, lettere ed arti in Padova», n.s., XLIX (1932-33), p. 23-24.
132. Relazione del m. e. V. Lazzarini vicesegretario del r. Istituto veneto letta nella solenne adunanza del 29 giugno 1933, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCII (1932-1933), I, p. 125-131. Contiene anche un cenno commemorativo di Giovanni Bordiga.
133. Giovanni Tamassia – Vincenzo Crescini, «Archivum latinitatis medii aevi», VIII (1933), p. 217-218.
134. Statuto che conferisce la signoria a Francesco I da Carrara, «Archivio veneto», s.V, XVI (1935), p. 284-290.
135. Promessa di obbedienza dei Benedettini altinati al Vescovo di Torcello (1038, ottobre), «Archivio veneto», s. V, XVII (1935), p. 227-284.
136. Un’ambasciata etiopica in Italia nel 1404, «Rivista di Venezia», XIV (1935), p. 187-194. Cfr. n° 96.
137. Obbligo di assumere pubblici uffici nelle antiche leggi veneziane, «Archivio veneto», s.V, XIX (1936), p. 184-198. Ristampato in Proprietà e feudi , p. 49-60 (cfr. n° 170).
138. Parole del Vicepresidente prof. Vittorio Lazzarini pronunciate nell’adunanza solenne del 28 giugno 1936, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCV (1935-36), I, p. 67-70. Titolo nell’estratto.
139. Parole nell’adunanza straordinaria del 10 settembre 1936, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCV (1935-36), I, p. 91-92.
*140. Parole del Vicepresidente prof. Vittorio Lazzarini a commemorazione del m. e. Antonio Battistella, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCV (1935-36), I, p. 42-44. Titolo nell’estratto.
141. [Parole in ricordo del s. e. Pierre Duhem], «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCV (1935-36), I, p. 51.
142. Progetti settecenteschi di riduzione ed abbellimento della Cappella del Sacramento nella basilica del Santo, «Atti e memorie della r. Accademia di scienze, lettere ed arti in Padova», n. s., LIII (1936-37), III, p. 113-128.
143. Frammento di registro del tempo della guerra di Chioggia, «Archivio veneto», s. V, XXI (1937), p. 124-132.
144. Rec. a: O. HALECHI , Un empereur de Byzance à Rome , 1930, “Archivio veneto”, s. V, XXI (1937), p. 151-153.
145. Rec. a V. FEDERICI , La scrittura delle cancellerie italiane dal sec. XII al sec. XVIII , 1934, “Archivio veneto”, XXI (1937), p. 153.
146. [Brevi parole in commemorazione di Salvatore Pincherle, Luigi Devoto, Guglielmo Meyer-Lubke, Achille Monti, Giuseppe Gallavresi], «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCVI (1936-37), I, p. 1-2, 49.
*147. Parole pronunciate dal Vicepresidente prof. Vittorio Lazzarini in morte dei mm. ee. proff. Giuseppe Albertotti e Lando Landucci, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCVI (1936-37), I, p. 25-28. Titolo nell’estratto.
148. Scritti di paleografia e diplomatica. A cura di colleghi, discepoli, ammiratori, Venezia 1938. XVIII-296 p. e nove tavv. Precedono parole di dedica di Aldo Ferrabino a nome della Facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Padova e la bibliografia degli scritti. Cfr. n° 2, 17, 25, 28, 30, 31, 32, 35, 36, 37, 39, 49, 51, 52, 68, 71, 73,79,114.
149. Dispacci di Pietro Cornaro, ambasciatore a Milano durante la guerra di Chioggia, a cura di V. Lazzarini, Venezia 1939 (Monumenti storici pubblicati dalla R. Deputazione veneta di storia patria, s. I, documenti, XX). XVI, [II], 203 p. e tre tavv.
150. La scuola storico-filologica delle Venezie negli anni 1924-1937, Padova, Tipografia del Seminario, 1939. 9 p.
151. Daniele di Chinazzo e la sua cronaca secondo un codice di Copenaghen, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», XCVIII (1938-39), II, p. 515-522. Ristampato con il testo della cronaca (cfr. n° 169).
152. Il testamento di Pantaleone Giustinian patriarca di Costantinopoli (1282, luglio 1), «Archivio veneto», s.V, XXV (1940), p. 80-88.
153. Rec. a: BONCOMPAGNO DA SIGNA , Liber de obsidione Ancone , a cura di G. C. ZIMOLO , 1937, “Archivio veneto”, s. V, XXVII (1940), p. 113-114.
154. Isola d’Istria nell’agosto 1379, «Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria», LI-LII (1939-1940), p. 109-118.
*155. Nicola Jorga [necrologia], «Archivio veneto», s. V, XXIX (1941), p. 205-207.
156. Marsilio Zorzi conte di Curzola e Meleda, «Archivio veneto», s. V, XXX (1942), p. 85-103.
157. Per la morte di Guido Mazzoni – Luigi Rizzoli – Luigi Alpago Novello, «Atti del r. Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», CII (1942-43), I, p. 113-117. Titolo nell’estratto.
158. Lettere genovesi e friulane della guerra di Chioggia, «Archivio veneto», s. V, XXXIV-XXXV (1944), p. 11-32.
159. Lettere ducali veneziane del secolo XIII (litterae clausae), in Scritti di paleografia e diplomatica in onore di Vincenzo Federici ,. Firenze 1944, p. 225-239 e cinque tavv. Ristampato in Scritti di paleografia, 1969, p. 183-194 (cfr. n° 172).
160. Aneddoti della vita di Vettor Pisani, «Archivio veneto», s. V, XXXVI-XXXVII (1945), p. 195-207.
161. Il maestro cartaro Pace da Fabriano a Treviso, in Miscellanea Giovanni Mercati , VI, Città del Vaticano 1946 (Studi e testi, 126), p. 324-335. Ristampato in Scritti di paleografia , 1969, p. 52-63 (cfr. n° 172).
162. Escusati del Dogado veneziano, «Atti dell’Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», CV (1946-47), II, p. 75-85.
163. Marino Faliero e un feudo dei Falier nel Ferrarese, «Archivio veneto», s. V, XXXVIII-XLI (1946-47), p.77-85. Ristampato in Marino Faliero , p. 319-329 (cfr. n° 171).
164. Beni carraresi e proprietari veneziani, in Studi in onore di Gino Luzzatto, Milano 1949, I, p. 274-288.
165. Crisi nello Studio di Padova a mezzo il Quattrocento, «Atti dell’Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», CIX (1950-51), II, p. 201-211. Cfr. n° 93.
166. La presa di Chioggia (16 agosto 1379), «Archivio veneto», s. V, XLVIII-XLIX (1951), p. 53-74.
167. Doge di un giorno. Gli ultimi Orseolo, «Atti dell’Istituto veneto di scienze, lettere ed arti», CXII (1953-54), II, p. 51-61.
168. Possessi e feudi veneziani nel Ferrarese, in Miscellanea in onore di Roberto Cessi , Roma 1958 (Storia e letteratura, 71), I, p. 213-232. Ristampato in Proprietà e feudi , p. 31-48 (cfr. n° 170).
169. DANIELE DI CHINAZZO , Cronica de la guerra da Veniciani a Zenovesi , a cura di V. LAZZARINI , Venezia 1958 (Monumenti storici pubblicati dalla Deputazione di storia patria per le Venezie, n. s., XI, 272 p. e una tav. Precedono parole di Roberto Cessi a nome della Deputazione di storia patria e la ristampa di Daniele di Chinazzo e la sua cronaca (cfr. n° 151).
170. Proprietà e feudi, offizi, garzoni, carcerati in antiche leggi veneziane. Saggi seguiti da una notizia biografica e dalla bibliografia dell’autore, Roma 1960 (Storia ed economia, 6). 158 p. Cfr. i n° 56, 57, 86, 110, 137, 168.
171. Marino Faliero. Avanti il dogado. La congiura. Appendici, Firenze 1963 (Biblioteca storica Sansoni, n. s., XXXIX). XVI, 332 p., 3 tav. f.t. e ritratto dell’A. Cfr. i n° 5, 7, 9,11, 23, 24, 163.
172. Scritti di paleografia e diplomatica. Seconda edizione ampliata con sei saggi, Padova 1969 (Medioevo e umanesimo, 6) XXIV, 362 p., 24, tav. f.t. e ritratto dell’A.  P. SAMBIN , Presentazione di questa edizione (p. IX-XI); E. FRANCESCHINI , Vittorio Lazzarini maestro di paleografia e di probità (p. XIX-XXIII). Cfr. i n° 2, 17, 25, 28, 30, 31, 32, 35, 36, 37, 39, 47, 49, 51, 52, 68, 71,73,79,98,114,118,129,159,161.
173. E. BERTANZA – V. LAZZARINI , Il dialetto veneziano fino alla morte di Dante Alighieri (1321) , Bologna 1969. Ristampa anastatica: cfr. n° 3.
174. Gli autori della Cappella e del monumento Gattamelata al Santo, «Padova e la sua provincia», n. s., XVI (1970), 10, p. 3-7. E’ la ristampa del n° 122, con aggiunte bibliografiche a cura di C. Gasparotto.
175. Documenti relativi alla pittura padovana del secolo XV. Illustrazione e note di Andrea Moschetti. Ristampa anastatica ampliata con cinque saggi. Introduzione di M. MURARO Vittorio Lazzarini e i suoi contributi alla storia dell’arte veneta , Sala Bolognese 1974, [XVI]-238, 4, 12, 12, 4, 10 p. Cfr. i n° 27, 33, 43, 46, 48, 95.

 

N.B. Le «Relazioni» tenute da Vittorio Lazzarini negli anni 1933, 1934, 1935, 1940, 1941 come presidente del Comitato italiano per il dizionario latino dell’alto medio evo, e le presenze come correlatore a premi banditi dall’Istituto veneto di scienze, lettere ed arti, sono riportate negli «Atti», ai voll. 72, 74, 81, 83, 89, 95, 97.

L’asterisco * distingue gli scritti ristampati nel volume V. Lazzarini – L. Lazzarini, Maestri scolari amici. Commemorazioni e profili di storici e letterati a Padova e nel Veneto alla fine dell’Ottocento e nel Novecento, a cura di G. Ronconi – P. Sambin, Trieste 1999, da cui è tratta la bibliografia.